• Iscriviti 2019

    Iscrizioni 2019 CHIUSE!

    Iscriviti

  • Daniel Piccirillo

    Daniel Piccirillo

    23 Febbraio, Teatro Alcione di Verona

    Foto

  • Sostenitori

    I nostri sostenitori che credono insieme a noi nei talenti

    comune di veronalogo agsm

  • 02sigla2017

    Potresti essere tu il vincitore del 2019!

    Un grande show, una grande famiglia!

  • Iscriviti 2019

    Iscrizioni 2019 CHIUSE!

    Iscriviti
  • Slide Daniel Piccirillo

    Daniel Piccirillo

    23 Febbraio, Teatro Alcione di Verona

    Foto

  • Sostenitori

    I nostri sostenitori che credono insieme a noi nei talenti

    comune di veronalogo agsm

  • 01tutti2017

    Dai che ci credo 2019

    Sveglia il talento che è in te!

  • 02sigla2017

    Potresti essere tu il vincitore del 2019!

    Un grande show, una grande famiglia!

Il Talent

È difficile definire cosa sia il “Dai che ci credo!” se non hai mai partecipato, ma sicuramente, prima di essere un Talent Show, un palcoscenico, un evento artistico, è una festa.

Sì una festa, perché a differenza di tanti altri Talent, dove il primo pensiero è quello di vincere anche a costo di eliminare coloro che nell’esperienza artistica sono diventati tuoi amici, qui da noi vogliamo vinca la relazione. Potremo allora definire il “Dai che ci credo!” la festa dell’amicizia, perché l’obiettivo non è vincere – anche se di fatto ci saranno dei vincitori decretati dall’insieme dei voti del pubblico e della giuria di esperti – ma costruire una comunità di ragazzi e giovani che abbiano il coraggio di tirar fuori il proprio talento restituendo al mondo vie di bellezza.

benedetta lilou 1634

Non tutti diventeranno grandi artisti, ma per un giorno avranno potuto sentirsi tali; sostenuti, accolti, incoraggiati da un gruppo di giovani che ha scelto come mission e slogan “il servizio del talento” cioè fare in modo che il bello che è dentro ogni persona possa uscire come dono per una comunità, per tutti coloro che si possono incontrare. Ecco perché ci teniamo a fare bene ogni cosa, chiediamo di essere prepararti, facciamo la diretta streaming e televisiva, ci impegniamo al massimo, “giovani per i giovani” perché insieme siamo chiamati a costruire strade di bellezza. Vinti e vincitori, al “Dai che ci credo!”, hanno la stessa dignità, perché ciascuno dando il meglio di sé ha contribuito a un mondo migliore. Questo è uno dei motivi per i quali, ad esempio, la consegna dei premi non avviene immediatamente dopo lo spettacolo ma durante una festa tutti insieme.

Il “Dai che ci credo!” vuole proporre un nuovo modello di talent, nel quale ciascuno, dando il meglio di sé, permette a questo nostro mondo di essere, almeno per un momento, un poco migliore.

E chi porterà a casa i premi probabilmente sarà riuscito a convincere giuria e pubblico che il suo impegno, la sua arte, la sua passione può aiutare l’uomo ad abbandonare pensieri cupi e, nello stupore, a ringraziare per il dono di bellezza che si è ricevuto.

Questo è il motivo per il quale il premio “Dai che ci Credo!”, trofeo con la sagoma del ragazzo dal braccio alzato nel gesto di ringraziare il pubblico per l’applauso e il sostegno, è un premio simbolico, empatico, mentre i premi reali – di piccola entità monetaria – sono uno per ciascuna classe di esibizione e devono essere finalizzati per i più piccoli alla costruzione del gruppo, dei legami; per i più grandi a sostenere e continuare a far crescere il proprio talento.

Avete compreso che il “Dai che ci credo!” non è un Talent dove un giudice dirà: “tu vali, tu no”, ma un talent che vuole aiutare ogni ragazzo a credere nelle proprie potenzialità, ad alzare lo sguardo e imparare a ringraziare per quel dono scoperto il sé e coraggiosamente tirato fuori. Certo, perché il “Dai che ci credo!” è il Believe Talent Show nel quale amicizia, simpatia, talento, accoglienza custodiscono già il profumo del Cielo.

Da lunedì 12 Marzo sarà possibile acquistare i biglietti per i due eventi di venerdì 6 aprile e sabato 7 aprile 2018 con un servizio di prevendita quest'anno ulteriormente cresciuto.

I biglietti saranno disponibili presso la sede dell'Oratorio Santa Croce (via Verdi 22 a Verona) tutti i giorni dalle 15.00 alle 19.00 al prezzo di 7 euro; oppure potrete trovarli on-line sul sito di LiveTicket.

In questo caso i biglietti costeranno 8 euro perché comprensivi di 1 euro di diritto e servizio di preventita. Per acquistare i biglietti online è sufficiente cliccare su questo link Live Ticket attivo da lunedì 12 marzo pomeriggio.

Per chi li acquista on-line vi chiediamo la gentilezza di non lasciare buchi vuoti tra un posto e l'altro.

Acquista qui

Email

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

il nostro TEAM sarà lieto di risponderti

Posizione

Posizione

Via Verdi, 20 - 37131 Verona

Telefono

Telefono

tel: 351-5651511

Da Lun-Ven dalle 15.00 alle 19.00

Grazie a chi ci sostiene, per crescere e credere in noi!

logo comune biancologo agsm


logo dccc bianco

Privacy Policy Cookie Policy